FRITTELLE DI CARNEVALE VEGANE

La ricetta delle frittelle di carnevale vegane

Queste frittelle di Carnevale vegane non sono altro che dei piccoli, rotondi e deliziosi bocconcini dolci per accompagnare il Carnevale e festeggiare in compagnia! Tra le varianti esistenti, abbiamo scelto la versione delle Fritole Veneziane poiché è la ricetta che più mi riportava ai gusti dell’infanzia e ai bellissimi ricordi del magnifico Carnevale di Venezia!

La ricetta delle frittelle di Carnevale vegan

Le frittelle di Carnevale sono un dolce rinomato per la sua simpatia e golosità, che ritroviamo lungo tutto lo stivale in diverse varianti. Famose sono le frittelle sarde e le castagnole, ma quelle che vi proponiamo sono più vicine alle fritoe o fritole veneziane, che prevedono l’aggiunta di uva passa, mela e pinoli.
In più, con questa ricetta preparerete delle frittelle di Carnevale molto speciali seguendo un procedimento molto simile a quello tradizionale ma variando gli ingredienti per renderle vegane al 100%.
Tra tutte le ricette vegane di dolci, questa non può assolutamente mancare nel vostro ricettario!

Le frittelle senza uova e senza burro, come si preparano?

Per rendere questo dolce della tradizione italiana possibile anche per la pasticceria vegana, dobbiamo ricorrere ad alcune sostituzioni per ottenere delle frittelle soffici e leggere, ma soprattutto buonissime, che non contengano nessun derivato animale.
Per questo, prepareremo delle frittelle senza uova e senza burro, andando a sostituire la farina 00 con della farina 1 e della farina di grano duro, dopodiché il burro sarà sostituito con dell’olio di semi spremuto a freddo e faremo a meno delle uova grazie all’utilizzo di un preparato a base vegetale chiamato Senz’uovo.

Speriamo che apprezzerete queste golosissime frittelle di Carnevale, un dolce semplice e divertente, da gustare in famiglia o durante una bella festa tra amici vestiti in maschera!
E se vi saranno piaciute, allora non perdetevi nemmeno la nostra ricetta delle chiacchiere vegan!

Ingrediemti per 20 frittelle

  • 190g farina 1
  • 40g farina di grano duro
  • 6g farina di glutine
  • 4g lievito di birra in polvere
  • 45g pinoli
  • 50g uva passa ammollata in grappa
  • 80g mela grattuggiata
  • 50g zucchero di canna grezzo
  • 1 bustina zafferano
  • scorza di 1 limone non trattato
  • 2 cucchiaini in 100ml d'acqua tiepida senz'uovo
  • 45ml olio di mais spremuto a freddo
  • q.b. vaniglia
  • olio di arachide per friggere

4 Passaggi

Ingredienti secchi

In una ciotola, unite le farine, lo zucchero, il lievito, la scorza di limone e la vaniglia. Mescolate bene, poi aggiungete anche l’uvetta ammollata e strizzata, i pinoli e la mela grattugiata.

Ingredienti liquidi

Dopo aver sciolto la polvere di senz’uovo in 100ml d’acqua tiepida, unitela all’olio di mais.

Incorporare gli ingredienti

Unite l’emulsione agli ingredienti della ciotola e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Fate riposare l’impasto a temperatura ambiente dalle 4 alle 8 ore.

Friggere

Preparate un vassoio coperto con della carta assorbente.
Scaldate l’olio per friggere, e una volta raggiunti i 160°C, potete formare le vostre frittelle aiutandovi con due cucchiai e facendole friggere fino a che la superficie non risulterà dorata e solida.
Scolatele per bene e servitele con una spolverata di zucchero di canna polverizzato.

4 commenti
    • Antonia Mattiello
      Antonia Mattiello dice:

      la trovi nei negozi di prodotti biologici, è un mix di farine e amidi di origine vegetale che sostituisce l’uovo negli impasti.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *