Recipes

Pasta al ragù di seitan e zucchine

Un primo fresco e colorato è sicuramente la pasta al ragù di seitan e zucchine al limone! Semplicissimo da preparare, bastano tre ingredienti sani e genuini come il seitan, le zucchine e il limone, tutti rigorosamente biologici! Un piatto ottimo e saporito perfetto per rinnovare il vostro ricettario veg e che si presta benissimo anche come pasta fredda durante i caldi pranzi estivi o come pasto da portarsi al lavoro nel vostro lunch-box, facendo gola a tutti i vostri colleghi! Assolutamente da provare!

.

Pomodori confit

I pomodori confit sono dei pomodori che si preparano con un particolare procedimento: vengono conditi con zucchero, sale, pepe, olio extravergine d’oliva e aromi cotti per circa due ore in forno. Il risultato è sorprendente: si ottengono dei pomodori molto saporiti e gustosi, appassiti ma non secchi. Provateli per condire una pasta, come contorno o sopra a dei crostini come aperitivo!

Zucchine tonde ripiene

A chi non fanno gola delle belle zucchine tonde ripiene ben cotte al forno? Noi non ce le vogliamo far mancare assolutamente e le consigliamo con questo ripieno super goloso a base di pomodorini, olive taggiasche, capperi, origano e pan grattato. Sono proprio simpaticissime con la loro forma tondeggiante che racchiude tutto il sapore eccezionale di questo piatto classico che si può personalizzare e reinventare ogni volta si voglia!

Gazpacho: la nostra ricetta non-originale

Il gazpacho è una ricetta tipica della tradizione culinaria spagnola. Questa zuppa fredda a base di pomodoro, aglio, cipolla, cetrioli e pan grattato è un piatto che i contadini preparavano per saziarsi durante le torride estati sotto il sole. La ricetta del gazpacho è davvero facile da preparare e si rivela molto pratica quando fa caldo e non si ha nessuna voglia di accendere i fornelli! E’ perfetta anche per chi si vuol tener leggero o è a dieta perché sazia senza appesantire!
Noi vi proponiamo la nostra versione, il gazpacho non-originale, ovvero non ci teniamo a dettare legge, in quanto è bello poter modificarla come più ci piace!

Come fare il gazpacho

Per un ottimo gazpacho ci vogliono verdure fresche e saporite, olio d’oliva estremamente buono, un po’ di pangrattato e il frullatore. Inserite il tutto nel frullatore, accendete e il vostro gazpacho è pronto!

La storia del gazpacho

La zuppa fredda andalusa più famosa al mondo affonda le sue radici nell’epoca medievale in cui con pochi ingredienti i contadini dovevano riuscire a mangiare a pranzo sotto il solo cocente dell’Andalusia! Ogni contadino inventava la sua ricetta ma era diffusa l’usanza di usare sempre la triade pomodoro-cipolla-cetriolo per un gazpacho autentico.

PROVA ANCHE: Dado secco vegetaleZuppa di zucca thailandese – Zuppa di miso
.

Zuppa di miso con tofu

Vediamo come preparare la ricetta della Zuppa di miso giapponese!

Calda e confortante, la zuppa di miso è quella zuppetta che ci portano al ristorante giapponese prima di passare a piatti più impegnativi, che prepara il nostro stomaco al pasto e stuzzica il nostro appetito! Se seguirete passo passo la ricetta qui sotto potrete riprodurre nella vostra cucina un piatto etnico senza dover andare a cena fuori. Anche se si tratta di una ricetta di origine orientale, gli ingredienti che la compongono sono reperibili anche nei nostri negozi e supermercati. Tofu, alghe, cipollotto e miso, sono alimenti che si possono trovare anche dalle nostre parti e che uniti assieme danno come risultato un piatto molto sano e genuino, da preparare in pochi minuti e portare subito in tavola!

Come preparare una Zuppa di miso con tofu giapponese

Gli ingredienti sono salutari e semplici: basterà un po’ di miso, dell’acqua, le alghe e il tofu. La zuppa di miso ha poche calorie e le sue proprietà probiotiche sono note in tutto il mondo.

Non la solita zuppa di miso istantanea!

La nostra zuppa di miso non è la solita zuppa di miso istantanea, ma è fatta in casa con tutti ingredienti genuini! Proviamola assieme!
Per scoprire di più sulle sue origini, vi mandiamo al link: WIKI

.