Estrattore: una tecnologia per il benessere

Moltissime famiglie e persone usano l’estrattore di succo e anche noi da diversi anni ci adoperiamo per preparare estratti, latti vegetali e molto altro.

Cos’è l’estrattore di succo?

Potremmo dire che è un elettrodomestico, un accessorio, una “cosa” che fa i succhi di frutta, una diavoleria di questi ultimi anni.
Per noi l’estrattore è una tecnologia che sta cambiando la vita di molte famiglie, occasione di riflessione, per una più sana alimentazione e una maggior sintonia con l’ambiente!

Ricette ed estrattore

Molte sono le ricette che possiamo preparare con questa tecnologia: abbinando i giusti ingredienti possiamo ottenere dei succhi favolosi, ammollando i semi oleaginosi possiamo preparare del latte vegetale per tutti i giorni, con gli scarti dell’estrattore possiamo fare davvero un’infinità di cose!

Articoli

Nessun risultato

Spiacente, nessun articolo corrisponde ai tuoi criteri

Recipes

Oggi vediamo come preparare un buonissimo succo di melograno (Punica granatum) fatto in casa con l’utilizzo dell’estrattore.
Infatti l’estrattore di succo vivo è l’elettrodomestico più indicato per ottenere un succo di melograno puro senza sprecare materia prima: quello che vi rimarrà saranno solo i semi.
Se volete divertirvi a vedere come lo preparo seguite il video!

Il melograno, la pianta

Il melograno è una pianta della famiglia delle punicacee che viene dall’oriente, più precisamente dalla zona tra l’Iran e l’Himalaya.
Il melograno è il frutto di questo stupendo albero ed è una bacca tonda dalla buccia piuttosto robusta con una segmentazione interna tra seme e seme.
I semi sono circondati da una polpa che va dal bianco al rosso rubino, più o meno acidula, dolce e profumata. E’ proprio qui che si cela il succo di melograno, che noi estrarremo per ottenerne un’elisir ricco di antiossidanti!

Il succo di melograno: caratteristiche nutrizionali

Il succo di melograno ha un’apporto energetico medio, dato principalmente dai carboidrati semplici, e in minima parte da lipidi (per la maggior parte insaturi) e proteine (peptidi a basso valore energetico).
Nel succo di melograno abbiamo un’abbondanza di acqua e fibre quasi assenti.
Non contiene una quantità impressionante di sali minerali, eccetto che per il potassio con 214 mg su 100g su succo.
Nel succo vivo appena spremuto, le vitamine, come anche la maggior parte degli antiossidanti fenolici, risultano attivi, il che lo rende estremamente benefico.
Il succo di melograno è un alimento che si presta a qualunque regime alimentare, anche se non è sempre indicato alla cura di determinate patologie.
Può risultare ottimo nella dieta contro l’ipercolesterolemia assunto come spezza-fame tra un pasto e un altro nella misura di un bicchiere.
La quantità media di succo di melograno dovrebbe rientrare tra 200 e 300ml (100-150kcal) al giorno.

Il succo di melograno: benefici

Riduzione del rischio di cancerogenesi
Il succo di melograno ha oggi una forte attrattiva soprattutto perché sembra che riesca a contrastare le cellule cancerogene, denaturandole, grazie all’azione dell’acido ellagico e i flavonoidi. Si è dimostrato che il succo di melograno previene dai tumori dei polmoni, della prostrata, del seno e della pelle.

Riduzione del colesterolo serico (colesterolemia)
Assumere succo di melograno con regolarità è positivo per il sistema cardiocircolatorio contrastando sia l’ispessimento arterioso che la formazione delle placche aterosclerotiche.

Come preparare il succo di melograno estratto in casa

Seguite la ricetta per imparare come estrarre a casa vostra il succo di melograno!

Cos’è un estrattore di succo vivo?

Seguite il link per scoprire tutte le caratteristiche di questa tecnologia del benessere!

Una delle ricette veg che adoro maggiormente è la ricetta del succo verde detox. Quando vado a fare una bella corsa, oppure d’estate ho bisogno di rinfrescarmi, apro il frigo e ne stappo una bottiglia preparata la mattina presto!

Succo verde detox per una carica di clorofilla!

Bere il succo verde è come portare il sole alle nostre cellule, e questo dovuto all’alta presenza di clorofilla!
Un segreto è quello di equilibrare la parte dolce con quella acida usando frutta differente abbinata a foglie verdi.

Preparare il succo verde detox con l’estrattore

Per preparare il succo verde solitamente utilizzo un’estrattore essenzia green ma potete provare anche con un blender ad alta velocità.
Ricordate che gli ingredienti possono variare tra tutte le verdure a foglia verde e la frutta verde, in caso potete anche aggiungere un po’ di erba d’orzo!

Cos’è un estrattore di succo vivo?

Seguite il link per scoprire tutte le caratteristiche di questa tecnologia del benessere!

Questo succo vivo è un mix di frutta che si trova in inverno ma che vuole già puntare alla primavera.
E’ un boost di antiossidanti ed enzimi vivi: berne 400 ml al giorno favorirà il vostro sistema immunitario!

Alla fine ho voluto dare un tocco di profumo e sapore con una spolverata di cocco rapè.
Questo succo vivo può diventare un cocktail perfetto se si aggiungono due cubetti di ghiaccio e lo si serve in un calice da vino!

Ho estratto il succo vivo con un estrattore essenzia green, ma se non lo avete potete tranquillamente usare la centrifuga.
Se siete interessati a capire le differenze tra i due elettrodomestici leggete questo articolo: “estrattore vs centrifuga”

Cos’è un estrattore di succo vivo?

Seguite il link per scoprire tutte le caratteristiche di questa tecnologia del benessere!