Recipes

Succo di more prugne e uva nera

Frutta viola e blu, tutte le proprietà

Abbiamo selezionato tre frutti dal colore viola scuro per ottere un estratto viola ricco di tutte le proprietà che appartengono alla frutta e alla verdura di questo colore.
Frutta e verdura di colore viola o blu contengono dei pigmenti naturali denominati antociani, grazie ai quali gli alimenti hanno questa tonalità. Gli antociani sono degli antiossidanti, cioè prevengono l’invecchiamento delle cellule del nostro organismo e ci proteggono dal rischio di cancro, ictus e patologie cardiache. Contribuiscono al miglioramento della memoria e al mantenimento di un buon grado di salute.
Se vi piace non solo l’aspetto nutrizionale, ma anche lo stupendo colore di questi succhi, potete provare a realizzarne utilizzando anche altra frutta e verdura viola-blu, come ad esempio:

  • mirtilli
  • ribes neri
  • fichi viola
  • susine
  • carote viola
  • cavolo cappuccio viola
  • barbabietole rosso-viola
  • cavolfiore viola
  • asparagi viola

Siamo certi che nostro succo di more prugne e uva nera vi piacerà al primo sorso!

Brindare alla salute tutti i giorni

Come dicevamo prima, è buona norma abbinare la frutta e la verdura dello stesso colore e alternare i diversi colori nell’arco della settimana per poter assumere a pieno i nutrienti di cui questi sono ricchi.
Grazie al vostro estrattore di succo a freddo, non dovrete mai rinunciare a un buon bicchiere del vostro estratto preferito. Noi ne beviamo almeno uno al giorno!
Un succo come questo con more, prugne e uva nera, può essere anche un’idea sana e allo stesso tempo deliziosa, per accogliere i vostri amici durante un aperitivo in giardino o prima di cena. Servitelo in un bel bicchiere con del ghiaccio e una scorzetta di limone per dar profumo!

Cos’è un estrattore di succo vivo?

Seguite il link per scoprire tutte le caratteristiche di questa tecnologia del benessere!

vegan key lime

Key lime pie in vasetto

La key lime pie, è una torta fresca e davvero golosissima, originaria del Key West (Florida), di cui non sapevamo assolutamente nulla, fino a qualche anno fa, quando una sera spaparanzati sul divano l’abbiamo scoperta guardando una puntata di Dexter.
Dopo aver giustiziato i più spietati assassini della Florida per poi farli a pezzi e collezionarne un campione di sangue, Dexter trovava anche il tempo per fare visita in ospedale a una cara amica di famiglia, la quale gli chiedeva di aiutarla a trovare la key lime pie perfetta. E mentre la signora attendeva di assaggiare la miglior versione della sua torta preferita, a noi veniva l’acquolina in bocca.
Così il giorno dopo abbiamo comprato gli ingredienti, ci siamo rimboccati le maniche e ci siamo messi anche noi alla ricerca della key lime pie perfetta per noi.

La key lime pie vegan in vasetto

La Key lime pie assomiglia a una cheese cake che profuma di lime (o limetta) un agrume simbolo della zona del Key West, il dessert ideale per rinfrescarsi dal clima torrido di quei luoghi. Se tradizionalmente questa torta fresca si taglia a fette, la nostra versione della key lime pie vegana, l’abbiamo voluta realizzare come un dolce al cucchiaio, in un vasetto monodose e decisamente molto molto grazioso.
Questa soluzione non è solo esteticamente appagante, ma consente di preparare diversi vasetti che possono stare in frigo anche un paio di giorni, pronti da gustare quando sentiamo il bisogno di saziare la nostra golosità!
(Ah, se quella sera avessimo avuto un paio di queste key lime in frigo da sbaffarci sul divano davanti alla nostra serie tv!)

Qualche curiosità sulla Key Lime pie

Come si può ben capire l’ingrediente peculiare di questa pie è il lime, conosciuto anche come limetta. Il succo del lime, ricco di vitamina C, ha proprietà depurative, astringenti, disinfettanti e antivirali. E’ un buon rimedio contro la nausea e la mancanza di appetito.
Il lime era conosciuto fin dal XVIII secolo come unico rimedio per lo scorbuto, una grave malattia molto diffusa fra i marinai.
Un’altra curiosità che riguarda questo dessert è che nel 2006 la Key Lime Pie è stata nominata Torta ufficiale dello stato della Florida, una ragione in più per provarla!

Prepara con noi la nostra granita al limone e fiori fatta in casa senza gelatiera!

Granita al limone e fiori fatta in casa – la ricetta senza gelatiera

Abbiamo preparato una granita dissetante e leggera, perfetta per le giornate più calde, da fare a casa con pochi e semplici ingredienti. Può diventare un dessert con poche calorie o un fresco spezzafame estivo da condividere con amici e con tutta la famiglia!

La granita fatta in casa, un gioco da ragazzi!

Preparare una granita senza gelatiera non potrebbe essere più semplice: in questa ricetta, proponiamo una granita fresca e profumata, ma soprattutto colorata grazie alla presenza dei fiori edibili.
Se non possedete una gelatiera, potrete comunque prepararla, utilizzando semplicemente degli strumenti di uso quotidiano presenti in qualsiasi cucina come il freezer e un cucchiaio!

Granita al limone fatta in casa: l’alternativa con l’estrattore

Se avete in casa un’estrattore potreste utilizzarlo come gelatiera per preparare una deliziosa granita fatta in casa.
Come si fa? Il procedimento è molto intuitivo: dopo aver mescolato il succo di limone, l’acqua, i petali e lo sciroppo, versate il tutto in degli stampi da ghiaccioli, possibilmente di forma allungata. Dopo 6-8 ore in freezer, tritate i ghiaccioli con l’estrattore e otterrete una granita eccezionale.

La granita, uno dei dolci freddi vegani più facili

Grazie a questa ricetta, potrete provare tantissime altre combinazioni per preparare granite fatte in casa diverse tutti i giorni a seconda degli ingredienti che avete a disposizione!
Ecco alcune delle nostre abbinate preferite:
– granita al limone e menta
– granita di fragole e lamponi
– granita di anguria
granita al caffè

Seguite la nostra ricetta della pasta al forno veg!

Pasta al forno Veg

Una ricetta imperdibile questa pasta al forno veg, da preparare quando vi sentite tanto felici o quando avete bisogno di una coccola!
Il suo profumo per la casa vi rievocherà i ricordi più dolci legati alla cucina.

Pasta al forno veg senza besciamella

Un ricetta per non appesantirci, e per goderci tutto il sapore degli ingredienti estivi! Un po’ di passata di pomodoro, qualche verdura e tutto dentro in teglia per una pasta al forno vegana assolutamente light!
Noi adoriamo prepararla la sera da mangiare il pranzo successivo: in questo modo i sapori si legano meglio e anche lo sformato di pasta sarà più unito!

Una pasta al forno veloce

Il tempo di preparazione di questo sformato di pasta è davvero veloce! Non saranno necessarie lunghe preparazioni e pentole sporche ovunque. Potete anche usare solo una pentola nella quale preparare la pasta, le verdure e il sugo!
Poi basterà unire il tutto in una teglia con un po’ di lievito alimentare e della farina di mais!
Provate la nostra ricetta per assaporare tutta la bontà dei sapori di casa.

Ricetta Insalata greca vegana

Chi è stato in Grecia avrà sicuramente provato la gustosissima insalata greca! Per chi, invece, in Grecia non ci é ancora andato o per chi vorrebbe ritornarci all’istante, abbiamo pensato di spiegare come si prepara questa favolosa
ricetta estiva! Feta vegan, pomodori, cetrioli, olive, olio e origano sono quel che vi serve per ricreare a casa vostra un’insalata greca da intenditori!!

Per preparare la Feta Greca Vegan, provate la nostra ricetta!

Preparare una buonissima torta frangipane vegan alle pesche non è mai stato così facile

Torta frangipane alle pesche – ricetta vegana

A volte basterebbe una fetta di torta per cambiarci la giornata, per renderci felici. In giornate di sole e venticello fresco è un piacere preparare un dolce come questo, la torta frangipane con le pesche, servirla sul tavolo da giardino con una bottiglia di limonata appena tolta dal frigo.

La torta frangipane, un altro classico rivisitato

La ricetta originale della torta frangipane non è assolutamente vegana. Come potrete ben immaginare in quella tradizionale burro, uova, latte… non mancano. Ho preparato questa torta, rivisitandola secondo i miei principi e gusti, per il compleanno di una persona che per me identifica in tutto e per tutto la cucina tradizionale, mia nonna Lella.
In 79 anni, però, la nonna non ha mai (e sottolineo mai) preparato un piatto seguendo pedissequamente la ricetta: rincarava le dosi, aggiungeva spezie, incrociava due o più versioni di un piatto, dimenticava ingredienti… Ma il risultato era sempre eccezionale.
Così non mi sono sentita poi così fuori luogo nel presentare un dolce classico, rivisitato in chiave vegana. Tutti hanno apprezzato, soprattutto il nonno, che si è preoccupato di far sparire l’ultimo quarto rimasto dopo i festeggiamenti.

La farina di mandorle, la chiave di questa magnifica torta

Proprio come nella ricetta originale, anche in questa torta vegana utilizzeremo la farina di mandorle per la crema con cui farcire la frolla.

Consigli

Se già non lo avete capito leggendo le altre ricette di dolci di questo sito, è sempre bene avere un pacchetto di farina di mandorle in dispensa per preparare tantissimi dessert e torte. Per abbattere i costi di questo prodotto, vi consiglio di prepararvela da soli acquistando le mandorle e rendendole farina con l’aiuto di un buon mixer da cucina.

Spaghetti con Pomodorini

Spaghetti con Pomodorini

Sono fantastici questi spaghetti con pomodorini, un primo gustoso e super rapido, che, pensate, si prepara in meno di 10 minuti! Giusto la cottura della pasta! Allora, volete imparare come si fa a cucinare un primo da favola in pochissimo tempo? Bene! É arrivato il momento di provare la nostra ricetta degli spaghetti con pomodorini!

Insalata con Quinoa e crema di Carote e Peperoni

Insalata con Quinoa e crema di Carote e Peperoni

Se pensate che le insalate facciano bene ma che siano un piatto noioso e insapore, è venuto il momento di darci un taglio: ve lo dimostriamo con questa insalata con quinoa e crema di carote e peperoni. Un’insalata come questa è un vero e proprio piatto unico, pieno di sapore e sostanza, che racchiude in sé tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno proprio grazie alla quinoa, ricca di proteine, carboidrati e minerali, ma del tutto priva di glutine e colesterolo.

Ceci alla Marocchina

Ceci alla Marocchina

La ricetta dei ceci alla marocchina è un ricordo indelebile di un viaggio nel sud della Francia, di una serata ventosa e di un ristorante marocchino nascosto tra i vicoli di Avignone. Questo antipasto con la sua semplicità ci ha aperto un mondo di profumi, sapori e colori immenso. Da quella volta i ceci alla marocchina, con olive, limoni sotto sale, cumino e prezzemolo sono uno dei nostri antipasti preferiti e uno dei più apprezzati da tutti i nostri invitati.

Smoothie fragola e banana

Smoothie fragola e banana

Prepariamoci alle belle giornate di sole in giardino, coloriamo la nostra giornata con le tinte della frutta di stagione e profumiamola di allegria concedendoci una pausa veloce e fresca con uno smoothie di fragola e banana. Il segreto sta in soli quattro ingredienti semplici e genuini con un tocco di carattere dato da una spruzzatina di cannella, perché le cose veramente buone non hanno assolutamente bisogno di additivi e coloranti! Ecco la ricetta dello smoothie più semplice e gustoso che c’è!