Articoli

Colazione vegana: la colazione ideale per tutti

Se desiderate provare per la prima volta una colazione vegana o volete qualche idea nuova per rinnovare la vostra routine della prima colazione, le ricette che abbiamo selezionato per voi vi piaceranno tantissimo!
Provatele tutte e poi diteci secondo voi, qual é la vostra colazione vegana ideale!

Il buongiorno si vede dal mattino: facciamo una colazione veg

Forse vi siete chiesti come si possa fare una colazione vegana, se sia qualcosa di facile o complicato. Qualsiasi siano le vostre abitudini e le vostre esigenze, non sarà difficile trovare qualcosa di sano e appetitoso da mettere sotto i denti appena scesi dal letto!
Infatti, eliminare qualsiasi ingrediente di origine animale non ci impedisce di preparare una buona colazione vegana proteica per i più sportivi o una più energetica per chi deve affrontare una lunga giornata di studio o lavoro.
Nonostante non sia la soluzione più salutare, fare una colazione vegana al bar è sempre meno un miraggio, infatti, sono sempre di più i posti in cui servono brioche vegan, cornetti o altri pasticcini senza derivati animali! Insomma, il mondo sta cambiando direzione!

Come fare una colazione vegana sana e completa

E’ ormai risaputo che la colazione è davvero il pasto più importante della giornata! E non solo perché di primo mattino abbiamo bisogno di assumere una buona dose di calorie per andare incontro a tutti i nostri impegni, ma perché anche psicologicamente ci mette di buon umore svegliarci e sapere che il primo dei nostri “doveri” è quello di sederci a tavola per gustare qualcosa di delizioso!
Non dobbiamo dimenticare però che una colazione vegana può dirsi veramente buona solo se è composta da cereali integrali, frutta secca o disidratata, frutta fresca, semi oleaginosi e latte vegetale. Vi consigliamo anche di consultare gli ottimi consigli del Dott. Berrino per fare una colazione vegana sana ed equilibrata!

Tante ricette da bere e da mangiare per una prima colazione vegana

Preparare una colazione vegan che sia qualcosa di più di una ciotola di cereali e un po’ di latte vegetale è davvero semplice e divertente. Qui sotto abbiamo raccolto le ricette più belle e più buone per iniziare la giornata col sorriso di chi ha mangiato qualcosa di sano e goloso di primo mattino!
Ecco più di qualche esempio di colazione vegana:

Da mangiare:
Pancake vegan: la ricetta
Crema Budwig
Crepes vegan
Girelle alla cannella
Budino di Quinoa con Mirtilli e Cocco
Chia pudding al cioccolato e frutti rossi
Banana bread vegan al cocco e cioccolato fondente
Brownies vegani al caffe’ e cardamomo
Biscotti vegani alle mandorle e marmellata

Da bere:
La ricetta del Golden Milk
Smoothie fragola e banana
Smoothie di pere e cioccolato
Estratto di Fragole e Ciliegie
Succo di more prugne e uva nera
Succo vivo di Ananas, Agrumi, Mela e Kiwi

Scriveteci e fateci sapere qual è secondo voi la colazione perfetta!

Recipes

Pancake vegani alla banana e barbabietola senza glutine con coulis di frutti di bosco e yogurt naturale

Quando ero più piccolo non c’era ancora internet così come lo conosciamo oggi e le cucine “esotiche”, altre rispetto alla nostra cultura non erano così fruibili e conosciute come ora.
Questo aumentava la mia curiosità e passione verso il non-conosciuto! Una volta mi sono imbattuto nella ricetta dei pancake, che venivano consumati a colazione dalle famiglie americane.
“Ma che figata” ho pensato, “anche io voglio mangiarli!!!”.
Mi sono messo subito all’opera a reinterpretare la ricetta delle palačinke di mia nonna Fani (le crepes) in versione più densa e con un pizzico di lievito istantaneo!
Ed è stata la gioia, mangiare questi favolosi dischetti gonfi con tanto sciroppo d’acero.
Anni dopo, ho rifatto i pancakes, vegani con la banana nell’impasto: e in questa ricetta li coloro con l’estratto di barbabietola appena spremuto con l’estrattore di succo, così da avere dei pancake viola
Per insegnarvi a farli ho preparato per voi questo video tutorial:

Pancake vegan alla banana, facili e sani!

Una delle versioni dei pancake prevede la banana frullata nell’impasto. Basterà usare una delle banane che sono andate un po’ “over”, che sono proprio quelle perfette per gli impasti dolci.
Frullatela e con un po’ di farina e latte di soia otterrete dei favolosi pancake vegan.

Ecco come preparare degli ottimi pancakes vegani senza glutine

Ma non mi bastava farli vegani, volevo anche che fossero senza glutine!
Bombardarci di glutine ogni mattina a colazione non fa bene, infatti sto tentando di abbassare l’apporto di glutine nella dieta della mia famiglia.
Ho utilizzato una farina senza glutine, uno dei mix che si trovano in commercio, che devo dire mi sta dando ottimi risultati! Volendo formularvi voi un mix senza glutine “all purpose” potete unire farina di riso pregelatinizzata, farina di mais precotta, amido di mais, farina di psillio e della gomma di xantano. Dovrete armeggiare un po’ per trovare il giusto bilanciamento, ma intanto vi ho dato uno spunto creativo e di ricerca!

Gli strumenti utilizzati

Anche questa volta, miei grandi alleati per realizzare questa ricetta sono stati i piccoli elettrodomestici Panasonic.
Per estrarre il succo di barbabietola ho utilizzato l’estrattore Panasonic MJ-L600 con filtro a maglia fine (in dotazione c’è anche il filtro a maglia larga per smoothies e creme e il filtro cieco per estrarre frutta e verdura congelate e ottenere sorbetti e gelati).
Per frullare tutti gli ingredienti assieme e pre frullare i frutti di bosco ho usato il frullatore ad immersione Panasonic MX-S401: che dotato di 4 lame giapponesi mescola in pochi secondi senza formare grumi e frulla la frutta alla perfezione per ottenere un coulis liscio e piacevole!

Le dosi si intendono per 10 pancakes circa.

Panfrutto

Il panfrutto è un tipo di pane tipico degli alpeggi a base di frutta secca e farina di farro e kamut. Il panfrutto è molto versatile e va d’accordo sia con il dolce sia con il salato, lo si può degustare con dei formaggi, con delle marmellate o con l’aperitivo! Anche i bambini lo apprezzano molto al posto delle merendine confezionate, una fetta di panfrutto è un goloso spuntino che ricarica le energie!

Pancake vegan

Se cercate una ricetta per una colazione diversa dal solito, la ricetta dei pancake vegan fa al caso vostro! Originarie dell’America del Nord, queste frittelline rotonde così invitanti e golose, una volta mescolati per bene gli ingredienti, si cuociono in un minuto in padella e si servono ancora calde una sopra l’altra per poi bagnarle del tradizionale sciroppo d’acero! I pancake vegan sono ottimi sia a colazione che a merenda, o in occasione di un brunch, accompagnati dal classico sciroppo d’acero, da della marmellata o panna montata. Uno tira l’altro: i pancake senza uova fanno impazzire proprio tutti per la loro leggerezza, soprattutto i bambini!

Come si fanno i Pancake vegan: ingredienti per pancake

La ricetta è davvero semplice: si dovranno mescolare ingredienti come farina e latte di soia a formare una pastella che verrà cotta a forma circolare su una padella oliata e calda.
Per saperne di più sulla storia dei pancake andate al link: Wiki

.