VELLUTATA DI PORRI

Vellutata di porri

Non c’è niente di meglio di una vellutata di porri per cominciare un pranzo o una cena con un primo delicato ma che non rinunci al sapore! Si prepara in pochi minuti, facendo uso di ingredienti semplici ma che insieme fanno faville: i porri e le patate. Il porro è un alimento che dovremmo sempre includere nella nostra dieta, poiché è ricco di vitamina B9, di fibre dolci e di vitamina B6. Contiene poco sodio e molto potassio, cosa che lo rende un ottimo diuretico. Una curiosità ancora su questa pianta: pare che già l’imperatore romano Nerone ne avesse apprezzato le numerose proprietà, tanto che ne andava così ghiotto che lo avevano soprannominato il “porrofago” (mangiatore di porri)!

.

Ingredienti

  • 640 gr Patate
  • 520 gr Porri
  • 200 gr Pane (opzionale)
  • 1400 ml Acqua
  • 8 gr Rosmarino
  • Q.b. Olio Evo
  • Q.b. Sale
  • Q.b. Pepe

10 Passaggi

Pelare le patate

Mondate e pelate le patate.



Tagliare le patate

Tagliate le patate a cubetti.



Mondare il porro

Tagliate via la parte apicale del porro.



Lavare il porro

Tagliate il porro a metà nel senso della lunghezza e lavatelo per bene sott’acqua dalla terra.



Tagliare il porro

Tagliate il porro a fettine sottili.



Soffriggere il porro

Soffriggete per bene il porro in pentola con l’olio EVO.



Cottura

Aggiungete le patate e l’acqua e portate a ebollizione, quindi salate. Cuocete per 20 minuti.



Tagliare il pane

Tagliate il pane a cubetti.



Abbrustolire il pane

Ripassate il pane in padella con olio EVO e rosmarino.



Frullare

Dopo 20 minuti, frullate il tutto con un frullatore a immersione e servite con olio EVO a crudo e i crostini ancora caldi.



0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *