TORTA AL LIMONE VEGAN

torta al limone vegana

Semplicemente buonissima, la torta al limone non delude mai!

Questa volta abbiamo pensato a una torta delicata adatta al mattino per colazione o al pomeriggio per una golosa merenda! Si tratta di una ricetta semplice e rapida, perfetta per chi non ha molto tempo, che si prepara con ingredienti che si trovano in tutte le case tutto l’anno, i limoni!

Il limone, origini e storia

Sebbene le origini del limone siano incerte, si pensa che i primi luoghi in cui sia cresciuto siano la Cina, dove veniva coltivato già prima della Dinastia Song (960-1279 d.C.), la regione indiana dell’Assam e il nord della Birmania.Secondo alcuni studiosi, gli antichi romani conoscevano già i limoni. Tale ipotesi è supportata dalle raffigurazioni di limoni presenti in alcuni mosaici a Cartagine e affreschi a Pompei, ma secondo altri studiosi è possibile che gli autori di tali opere avrebbero semplicemente importato tali agrumi o li avrebbero visti nei loro paesi di origine. Intorno al 700 d.C. il limone si diffuse in Persia, Iraq e Egitto.

In Europa la prima coltivazione di limoni è stata avviata in Sicilia, dopo il X secolo e più tardi a Genova (a metà del XV secolo).

La torta al limone, un dolce vegan per bambini e grandi

Basta poco per far felice un bambino, ma nemmeno un adulto sa resistere a una fetta di questa profumatissima torta vegan al limone!
Farcendola con la nostra speciale crema al limone senza latte e tanta frutta fresca come fragole, uva, kiwi e banane, otterrete una torta perfetta per festeggiare con famiglia e amici!

Ingredienti

  • 200 gr Farina t1
  • 100 gr Fecola di patate
  • 150 gr Zucchero di Canna
  • 2 limone
  • 1 bicchiere Olio di Mais
  • 250 ml Latte di soia
  • una bustina lievito
  • un pizzico sale
  • mezzo limone succo di limone

5 passaggi - cliccali per leggere!

Setacciare le farine e unire lo zucchero

In una ciotola capiente, unire la farina, la fecola, lo zucchero

Grattugiare la scorza di 2 limoni

Grattugiare la scorza di 2 limoni ed amalgamarla alla farina e zucchero precedentemente uniti



Unire gli ingredienti liquidi

Aggiungere al composto il latte di soia, l’olio di mais, il succo di mezzo limone. Mescolare bene l’impasto per alcuni minuti fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Aggiungere il lievito

Aggiungere il lievito, un pizzico di sale e continuare a mescolare.

Infornare

Preriscaldare il forno.
Versare il composto in una tortiera dal diametro 22/24 precedentemente oliata ed infornare per 35 minuti a 180 gradi (forno statico)



27 commenti
  1. ornella
    ornella dice:

    Appena provata questa ricetta. Ho dovuto sostituire la farina 00 con una farina gluten free. Invece che in una tortiera ho porzionato l’impasto in piccoli contenitori da plum cake. Ho aumentato di qualche minuto la cottura, forse per la tipologia di farina.
    Buoni e pronti per la colazione delle mie figlie.

    Rispondi
    • Michele
      Michele dice:

      Assolutamente sì! Anzi ti consiglio di usare solo farine integrali però attenzione a dove le acquisti. Mai acquistare le farine al supermercato,sono vecchie anche di 4/5 anni. Prendile al mulino più vicino a casa 😉

      Rispondi
  2. Cristina
    Cristina dice:

    Fatta stasera per la colazione di domani…e già ne mancano due fette…Non ho resistito! Ho dovuto fare la merenda di mezzanotte accompagnandola ad una calda e profumata tisana.
    Buonissima, grazie! 🙂

    Rispondi
  3. Michele
    Michele dice:

    Io ho usato:
    farina integrale;
    succo di un limone intero;
    85g di zucchero di canna integrale;
    8g di lievito (mezza bustina); (meglio usare lievito madre da farine integrali)

    Risultato: un dolce squisito, nutriente, meno carico di zucchero, più profumato di limone e più digeribile.

    Saluti

    Rispondi
  4. anna
    anna dice:

    Ciao! L’ho fatta un’infinità di volte con grande successo tra le amiche che hanno voluto la ricetta. Grazie mille!
    Una nota per le poco esperte di dolci vegan come me… Non mescolate per primo l’olio con la farina ecc.!! Otterrete un impasto da frolla con conseguenze disastrose… Sniff! Mi è successo stamattina mentre la preparavo in velocità per la colazione… Ora si sta cuocendo la seconda.

    Rispondi
    • chef Martino Beria
      chef Martino Beria dice:

      Buongiorno Annalisa!
      Prova ad unire farine diverse, aggiungendo una parte di semi oleaginosi sfarinati (farina di mandorle per esempio). La diversa granulometria delle farine, darà leggerezza al composto.
      Io tento sempre di unire una farina con glutine, una farina con poco glutine o senza e uno sfarinato di mandorla.
      Unisco lo zucchero agli ingredienti liquidi così da farlo sciogliere bene e poi unisco i liquidi ai secchi.
      La temperatura del forno è molto importante: cottura prolungata con alluminio sopra, a 160ºC per circa 70 minuti. Agente lievitante cremor tartaro e bicarbonato attivati da aceto…
      Spero queste indicazioni ti siano utili!

      Rispondi
  5. Alessandra
    Alessandra dice:

    Ciao, la mia torta è risulta gommosa e la superficie abbastanza dura. Io ho miscelato prima gli ingredienti liquidi e poi ho aggiunto la farina e tutto il resto. Ho usato un lievito senza glutine e il latte di riso al posto di quello di soia.
    Proverò a rifarla!

    Rispondi
    • chef Martino Beria
      chef Martino Beria dice:

      Ciao Alessandra! Sicuramente il latte di riso non è tra i più indicati per i dolci lievitati. Il latte di soia da comunque un minimo di struttura proteica denaturata nell’impasto che aiuta la morbidezza.

      Rispondi
  6. Maria Silvia
    Maria Silvia dice:

    Mi piace l’idea di una torta al limone, voglio proprio provare usando la farina 1. Non ho mai tentato usando latte di soia ma solo latte di nocciola. Grazie per la ricetta.
    Ero un po’ stufa di fare la solita torta all’acqua modificata

    Rispondi
  7. GIOVANNA
    GIOVANNA dice:

    ciao io vorere sapere un informazione posso sostituire e la farina 1 con quella di riso ? e poi se posso mettere lo sciroppo di datteri al posto dello zucchero? oppure anche lo zucchero di cocco? grazie infinite

    Rispondi
  8. Marty
    Marty dice:

    Vi consiglio di fare una glassa con il succo di due limoni e un cucchiaio di zucchero, sfornare la torta, bucarla con uno stuzzicadenti e spargere il succo di limone dolce sopra. Lasciate raffreddare completamente

    Grazie mille della ricetta, me ne sono innamorata

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *