STRUDEL SALATO VEGAN CON PATATE, CRAUTI E CAVOLO NERO

ricetta strudel salato vegan

Una ricetta vegana, golosa, veloce: ecco come preparare un fragrante strudel salato!

Per chi non ci aveva ancora pensato, è proprio così, lo strudel non è solamente una ricetta dolce!
Utilizzando una pasta sfoglia vegana non zuccherata, potrete creare uno strudel salato vegan pieno di ingredienti favolosi! Nel nostro troverete alcuni degli ortaggi invernali che preferiamo: patate, crauti e cavolo nero.
Per preparare i crauti come li abbiamo fatti noi, seguite la ricetta dei sauerkraut!

Uno strudel salato di verdure, idea sfiziosa per tante occasioni

Fatto a fettine come antipasto, ideale per le feste in compagnia o pratico e gustoso spuntino fuori casa, uno strudel di verdure è una ricetta semplice che si presta a mille varianti! Si tratta a tutti gli effetti di un’alternativa alle torte salate vegetariane e vegane.
La nostra proposta con patate, crauti e cavolo nero è un’opzione davvero appetitosa, ricca di sapori decisi, caldi e ben assortiti, perfetta per la stagione fredda!

Come si prepara uno strudel di verdure davvero davvero buono?

Non esiste una ricetta perfetta: uno strudel salato si prepara abbinando gli ingredienti che preferiamo o che la stagione ci offre.
Tuttavia ci sono alcuni accorgimenti da seguire per un risultato ottimale:

  • non farcire lo strudel con verdure troppo acquose o bagneranno la pasta: se desiderate mettere dei pomodorini, per esempio, è meglio passarli prima in padella così da fare evaporare parte dell’umidità;
  • abbinate ingredienti di colore e consistenza diversa;
  • aggiungete a vostro gusto semi e frutta secca ammollata;
  • condite bene gli ingredienti prima della cottura in forno;
  • per ottenere una superficie dorata e croccante spennellate lo strudel con del latte di soia non zuccherata.

Se quest’idea vi è piaciuta provate anche il nostro erbazzone salato!

Ingredienti

  • 1 confezione pasta sfoglia vegan
  • 50g cavolo nero o verza
  • 10g lievito alimentare a scaglie
  • 100g crauti
  • q.b. sale fino
  • q.b. pepe
  • 2 cucchiai olio EVO
  • per le patate
  • 250g patate di montagna
  • q.b. sale
  • q.b. olio EVO
  • 1 spicchio aglio

2 Passaggi

Cuocere le verdure

Lavate e tagliate a cubotti le patate con la loro buccia, disponetele su una teglia da forno, conditele con olio, sale e uno spicchio d’aglio schiacciato e infornatele a 200°C per 25 minuti (o fino a cottura ultimata). Tagliate il cavolo nero a pezzettoni grossolani. Una volta cotte le patate, trasferitele in una boule e unitele alle verze e ai crauti condendo il tutto con pepe, sale, olio e il lievito alimentare (questo sarà il ripieno dello strudel).

Farcire e cuocere

Stendete la pasta e posizionate tutto il ripieno centralmente, come se steste facendo uno strudel tradizionale.
Richiudete su se stessa la pasta avvolgendo delicatamente il ripieno. Posizionate lo strudel in una teglia da forno con della carta apposita e praticate dei piccoli tagli trasversali sulla parte superiore.
Infornate per 20 minuti a 170°C.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *