RISOTTO ALLO ZAFFERANO E MELE

Questa ricetta l’ho pensata abbinando alimenti afrodisiaci come lo zafferano, le mele e il riso Venere per un primo veloce e di sicuro effetto! Il nome originale sarebbe: “Risotto innamorato allo zafferano, con riso Venere, mele e pomodori secchi“. Un piatto perfetto per una cenetta romantica: il tutto assolutamente vegan. Importante in questa ricetta è giocare su ingredienti di qualità!

Questa ricetta viene dal mio speciale sulla rivista Vegetariana di Febbraio 2015.

Ingredienti

  • 150 g Riso vialone nano
  • 50 g Riso Venere
  • 1 Mele pink lady
  • 25 g Pomodori secchi
  • 1 Scalogno
  • 1 bustina Zafferano polvere
  • Q.b. Pistilli di zafferano
  • Q.b. Olio Evo
  • Q.b. Pepe
  • Q.b. Sale
  • per sfumare Vino Bianco

6 Passaggi

Cuocere il riso Venere

In una casseruola portate ad ebollizione dell’acqua, aggiungete il sale e fate bollire il riso Venere per 40 min. Una volta cotto, scolatelo e sciacquatelo con abbondante acqua. Questo servirà a far scendere i pigmenti neri, che poi altererebbero il colore del risotto finale.

Preparare il fondo

Nel frattempo lavate e tagliate la mela a dadini, mantenendo la buccia. Tagliate finemente lo scalogno e fatelo soffriggere nell’olio in un’altra casseruola. Una volta dorato, aggiungete metà dadini di mela e fate cuocere per circa un minuto. Togliete il fondo di scalogna e mela dalla casseruola e tenetelo da parte.

Tostare e sfumare il riso

Aggiungete in pentola un filo d’olio e il riso vialone nano, quindi fatelo tostare per un minuto mescolando continuamente. Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e aggiungete il fondo di mele e scalogno.

Cottura del riso

Mescolate in modo da distribuire il fondo nel riso e aggiungete acqua ogni volta che sarà assorbita dal riso. Continuate così fino a cottura ultimata. Salate il risotto con sale grosso. A dieci minuti dalla fine della cottura, aggiungete il resto dei dadini di mela, i pomodori secchi tagliati a dadini, lo zafferano in polvere e il riso Venere sciacquato.

Mantecare

Quando sentirete che il riso è cotto esternamente e al dente al centro del chicco, spegnete il fuoco e procedete a mantecare.
Mantecate il risotto aggiungendo olio a filo e mescolando energicamente in modo da emulsionarlo.

Servire

Servite con una grattata di pepe nero e qualche pistillo di zafferano secco.

7 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *