RISOTTO ALLA ZUCCA VEGAN

Risotto alla zucca e amaretti 07

Risotto alla zucca vegan

Il risotto alla zucca e amaretti è un primo piatto avvolgente, caldo e profumato! Al risotto alla zucca, un classico autunnale, che conquista ogni palato per la sua cremosità e dolcezza, abbiamo voluto abbinare una sbriciolata briosa di amaretto. Per concludere in bellezza, una leggera spolverata di pepe nero!

Ingredienti

  • 5 pugni ( 2 a testa più uno per la pentola) Riso Vialone Nano
  • 400 gr Zucca
  • per mantecare Olio Evo
  • Q.b. Noce moscata
  • Q.b. Lievito alimentare in scaglie
  • Q.b. Pepe
  • Q.b. Sale
  • Q.b. Amaretti
  • per mantecare Sheese (formaggio vegan)

5 passaggi - cliccali per leggere!

Cuocere la zucca

Tagliate la zucca a spicchi ed eliminatene la buccia. Mettetela in una pentola con un dito d’acqua e cuocetela al vapore a fiamma lenta per 10min. Schiacciatela con un pestello di legno o con uno schiacciapatate.



Tostare il riso

In un tegame versate il riso con un filo d’olio facendolo tostare per un minuto, quindi aggiungete acqua bollente fino a coprire il riso.



Aggiungere il fondo di zucca

Aggiungete la zucca schiacciata e scioglietela nel riso, quindi aggiungete dell’acqua calda (io a questo punto metto anche il sale grosso, ma voi potete anche salare man mano se non siete sicuri di quanto sale dovete mettere). Vi sarete chiesti perché io non usi il brodo, ma l’acqua calda. La mia scelta è motivata dalla volontà di non “contaminare” il gusto del risotto, in questo caso della zucca. Nei miei piatti ricerco sempre la semplicità e la genuinità. Continuate ad aggiungere acqua calda, man mano che essa evapora, così fino a fine cottura: sarete voi a decidere il livello di cottura del riso -de gustibus non disputandum est!-.



Mantecare

Una volta cotto il riso, spegnete la fiamma e mantecate: questo momento è il più importante perchè sta a voi conferire la cremosità giusta al risotto. Dovete stare attenti che il risotto non sia troppo saldo sennò poi sarà poco godibile, una volta impiattato. Dovete far sì che rimanga “morbido”, quasi una crema con del riso dentro. Aggiungete abbondante olio EVO di qualità superiore e mescolate vorticosamente e molto forte (attenti agli schizzi!!!) Poi aggiungete il lievito alimentare e una grattata di sheese e mescolate ancora più forte.



Aggiungere gli amaretti

A questo punto spolverizzate la superficie del vostro risotto con un’abbondante manciata di amaretti sbriciolati grossolanamente.



8 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] 9) Risotto alla zucca e amaretti […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *