PEPERONI RIPIENI DI FAGIOLI

Peperoni ripieni di fagioli

Peperoni ripieni di fagioli

I peperoni ripieni di fagioli che prepariamo oggi per voi sono un secondo piatto non solo bello da vedere e dall’ottimo sapore, ma ci permettono di preparare un piatto completo ed equilibrato per la presenza dei fagioli, fonte inestimabile di proteine vegetali. Abbiamo scelto dei peperoni verdi di misura piccola che abbiamo trovato appena raccolti nell’azienda agricola vicino a casa, ma potete benissimo provare con quelli rossi o gialli o con tutti i colori che riuscite a trovare!

Ingredienti

  • 8 Peperoni verdi piccoli
  • 260 gr Fagioli lima (o borlotti) ammollati e cucinati
  • 40 gr Cipolla
  • 50 gr Pomodoro
  • 50 gr Mais
  • Q.b. Sale
  • Q.b. Cumino in polvere
  • Q.b. Peperoncino
  • Q.b. Olio Evo

9 passaggi - cliccali per leggere!

Cuocere i peperoni

Lavate i peperoni, ungeteli con un po’ d’olio e metteteli in forno con il grill per 20min, girandoli di tanto in tanto.



Cuocere i fagioli

Ammollate, cuocete e fate scolare i fagioli. (Ci vogliono 12h di ammollo e 50min di cottura).



Tagliare le verdure

Tagliate a dadolata ½ peperone verde, la cipolla e il pomodoro.



Saltare le verdure

Fate saltare in padella con un po’ d’olio il peperone, la cipolla e il mais.



Aggiungere il pomodoro

Aggiungete in padella il pomodoro, salate e fate appassire.



Aggiungere i fagioli

Aggiungete i fagioli in padella, un po’ d’acqua e continuate la cottura per 2 minuti.



Condire

Condite con le spezie e schiacciate i fagioli con un pestello.



Sbucciare i peperoni

Una volta scottati per bene i peperoni in forno, adagiateli in un contenitore a chiusura ermetica e lasciateli riposare per 10 minuti: il vapore che rimarrà nel contenitore farà sì che la buccia scenda facilmente.



Riempire i peperoni

Svuotate i peperoni dai semi, mantenete la testa e riempiteli con il ripieno di fagioli appena preparato quindi metteteli in forno con il grill per 10 minuti.



1 commento

Trackbacks & Pingbacks

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *