MOMOS TIBETANI

Momos tibetani1

Momos tibetani

I momos tibetani, sono dei ravioli cotti al vapore, tipici delle popolazioni che abitano il Tibet, il Nepal e le regioni confinanti dell’India. Anche se vengono da molto distante, i momos sono molto semplici e divertenti da preparare anche nelle cucine occidentali: gli ingredienti si trovano facilmente nei nostri negozi, per la cottura occorre avere una vaporiera (possibilmente di bambù) e bisogna soltanto essere molto pazienti nel momento della chiusura del raviolo, passaggio che richiede un po’ di manualità e tanta delicatezza! Provateli con la salsa di soia o una salsa di pomodoro piccantissima!

Ingredienti per 15 momos

  • Per l'impasto
  • 200 gr Farina 00
  • 90 ml Acqua
  • Per il ripieno
  • 280 gr Patate
  • 20 gr Cavolo Cappuccio
  • 50 gr Carote
  • 40 gr Piselli
  • 15 gr Cipolla
  • Kopan Masala (pepe nero, semi di cumino, semi di cardamomo, semi di coriandolo, cannella, chiodi di garofano, noce moscata)
  • Per la salsa
  • Zenzero fresco in radice
  • Passata di pomodoro o polpa
  • Cipolla
  • Olio
  • Zucchero di canna
  • Sale
  • Peperoncino

19 passaggi - cliccali per leggere!

Mescolare acqua e farina

Per l’impasto dei momos:

    Versate l’acqua nella farina e mescolate.



Impastare

Impastate per bene fino ad ottenere una palla liscia.



Modellare l'impasto a serpente

Modellate l’impasto a serpente e coprite con uno straccio pulito.



Bollire le patate

Per il ripieno:

    Mettete a bollire le patate.



Tagliare il cavolo

Tagliate il cavolo capuccio grossolanamente.



Tagliare le carote

Tagliate le carote a dadolata piccola.



Tritare la cipolla

Tritate grossolanamente la cipolla.



Soffritto

Fate soffriggere in padella le verdure appena tagliate assieme ai piselli decongelati.



Speziare

Aggiungete un cucchiaino di kopan masala e un goccio d’acqua.



Schiacciare le patate

Spellate e schiacciate le patate non appena saranno cotte.



Mescolare patate e verdure

Mescolate le verdurine soffritte e speziate con la patata bollita schiacciata e salate ulteriormente se necessario.



Porzionare l'impasto

Formare i momos:

    Dividete l’impasto in pezzetti lunghi 2cm e grossi 2cm quindi stendeteli con un mattarello in dischetti del diametro di 8cm.



Assottigliare i bordi

Con le dita, assottigliate i bordi, tirando un po’ verso l’esterno.



Farcire i momos

Inserite un cucchiaino colmo di farcia nel dischetto, tenendolo al centro della mano sinistra (o destra se siete mancini).



Chiudere i momos

A questo punto arriva la parte tosta: dovete chiudere i momos in modo da dar loro il tipico aspetto da ravioli asiatici. Chiudete i ravioli a mezzaluna con un particolare movimento della mano sinistra a formare delle ondine che verranno pressate con la mano destra.



Soffritto per la salsa

Per la salsa:

    Fate soffriggere con olio, della cipolla e dello zenzero tritati.



Tritare il peperoncino

Tritate finemente del peperoncino (a discrezione vostra la quantità! la salsa originale è piccantissima!) e aggiungetelo in pentola.



Aggiungere il pomodoro

Aggiungete un po’ di salsa di pomodoro o polpa, salate, coprite con il coperchio e fate cuocere a fiamma lenta per 30 min stando attenti che non si bruci.



Cuocere i momos

Cottura:

    I momos vanno cotti al vapore quindi avrete bisogno di una vaporiera ( ne esistono di due tipi: bambù o acciaio. Noi l’abbiamo comprata in un qualsiasi “asia store”). Se avete la vaporiera in bambù, disponete sulla base delle foglie di lattuga o qualsiasi altra insalata a foglia larga e sopra disponete i momos. Se avete quella in acciaio, spennellate con un po’ d’olio ogni momo in modo che non si attacchi. Chiudete il coperchio della vaporiera avendo portato ad ebollizione l’acqua nella pentola sottostante e lasciate cuocere i ravioli per 10 minuti.



0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *