ZUPPA DI ASPARAGI

Ricetta zuppa di asparagi

La minestra o minestrone di verdure è un piatto leggero, caldo e ricco di fibre e vitamine che ci ricarica nelle pesanti giornate invernali. Un’alternativa al classico minestrone è la minestra di asparagi, un ottimo antipasto o primo, da gustare con dell’olio extravergine di oliva a crudo e con dei crostini di pane da inzuppare.

La zuppa di asparagi è una maniera facile e veloce per cucinare quest’ortaggio, dalle proprietà diuretiche e depurative, ricco di sali minerali come calcio, fosforo e magnesio, e vitamina C e B9. E, come se non bastasse, è anche ipocalorico. Ancora una volta, benessere e gusto vengono serviti sullo stesso piatto!

Esistono vari tipi di asparagi, quelli verdi, bianchi, violetti e selvatici. Per questa ricetta ci siamo serviti degli asparagi verdi. La stagione propria degli asparagi è marzo, aprile e maggio, ma è possibile trovarli surgelati durante tutto l’anno.

Questa zuppa di asparagi verdi si servirà di un soffritto di carote e cipolla per conferire sapore e corposità alla minestra. È possibile inoltre dare un po’ di brio al piatto, mescolando asparagi verdi e bianchi. In questo caso, inoltre, abbiamo scelto solo un ortaggio ma, se lo preferisci, puoi mescolare all’asparago la patata, la zucchina, il carciofo o un cereale come il farro.

Leggi di seguito gli ingredienti e il procedimento per la zuppa di asparagi verdi. Ma prima, se vuoi, approfondisci sulle proprietà degli asparagi e altre ricette alternative.

Asparagi: benefici

A cosa fanno bene gli asparagi? Come già accennato, quest’ortaggio ha delle grandi proprietà depurative (come anche il finocchio e il sedano). È particolarmente indicato, pertanto, nella cura di malattie come la cistite. L’asparago ha inoltre la proprietà di rinforzare i capillari.

Appartiene alla stessa famiglia di altre piante, come l’aglio e l’aloe, le cui proprietà sono ampiamente riconosciute. La famiglia delle Liliacee, infatti, contiene oli e sostanze che hanno tipicamente benefici antinfiammatori, espettoranti, diuretici, antidiabetici e antiparassitari.

In I nostri alleati contro i mali di primavera avevamo già menzionato il riso e asparagi come una ricetta perfetta contro i disturbi tipici della primavera.

Come sempre, attenzione a non esagerare, poiché l’elevata quantità di acidi urici presenti possono invece favorire alcuni disturbi.

Altre ricette con gli asparagi

Dai uno sguardo anche queste altre ricette a base di asparagi:


.

Ingredienti

  • 100 gr Carote
  • 40 gr Cipolla Novella
  • 500 gr Asparagi verdi
  • 1,5 l Acqua
  • 6 gr Sale grosso
  • Q.b. Olio Evo

6 passaggi - cliccali per leggere!

Soffritto

Tritate finemente la cipolla e la carota e fate soffrigere per 1 minuto in pentola con un filo d’olio.



Mondare gli asparagi

Lavate per bene gli asparagi, quindi tagliate via le punte e tenetele da parte.



Tagliare gli asparagi

Tagliate i gambi degli asparagi a pezzetti lunghi 1cm.



Saltare gli asparagi in pentola

Fate soffriggere in pentola anche i gambi degli asparagi tagliati a pezzetti.



Cottura

Aggiungete l’acqua, il sale e portate ad ebollizione. Quindi fate cuocere per 15 minuti.



Aggiungere le punte a fine cottura

Aggiungete alla fine le punte degli asparagi e fate cuocere il tutto per altri 5 minuti.



0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *