LASAGNE VEGANE FATTE IN CASA

Lasagne vegan fatte in casa

Lasagne vegane fatte in casa

Uno step alla volta ci avviciniamo alla ricetta delle lasagne alla bolognese: abbiamo già visto la ricetta della besciamella che è una delle basi per un buon pasticcio o delle buone lasagne!
Oggi vi propongo la ricetta delle lasagne fatte in casa con l’utilizzo di due soli ingredienti: acqua e farina (e vabbè, un po’ di sale).
Vedrete che è semplicissimo, e anche veloce, realizzare un sacco di sottilissimi veli che riporteranno voi e la vostra famiglia ai sapori di una volta, quelli della nonna!

Ingredienti

  • 240 g Acqua
  • 400 g Farina
  • Q.b. Sale

4 Passaggi

Impasto

In una boule capiente, versate la farina e disponetela a vulcano, quindi aggiungete l’acqua al centro con il sale e iniziate a mescolare.
Impastate a mano fino ad ottenere una palla di impasto ben amalgamato.
Tutto questo procedimento potete farlo anche in planetaria.

Riposo

Avvolgete la palla d’impasto e fatelo riposare in frigo per 30 min.

Stendere l'impasto

Con una pastaiola (o nonna papera), stendete l’impasto come vedete nel video. Stringete la morsa progressivamente in modo da ottenere delle sfoglie sempre più sottili: io mi fermo a 7.
Da qui potete tranquillamente tagliare le sfoglie nel formato che più desiderate: fettuccine, maltagliati, … o potete usarle per confezionare dei buonissimi ravioli!

Precottura e riposo

Fate bollire una pentola capiente d’acqua salata, quindi immergete per circa 20 secondi ogni sfoglia di pasta in modo da farla cuocere leggermente. Estraetela subito dopo con l’aiuto di una pinza e immergetela in una boule d’acqua ghiacciata: questo serve a fermare la cottura.
Per utilizzare le vostre lasagne in un pasticcio, stendetele poi su un panno asciutto e pulito e solo dopo stendetele nella teglia da forno.

8 commenti
    • Chef Martino Beria
      Chef Martino Beria dice:

      Ciao Francesca! Puoi farle anche con farina integrale di grano tenero o con farine come quella di farro. Per usare segale o grano saraceno dovresti stare attenta a mescolarle ad una farina come la 00 in percentuale non superiore al 50. Questo perchè il glutine della farina raffinata è ciò che fa stare assieme il tutto e ti permette di tirare le sfoglie sottili!

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *