INSALATA DI QUINOA

Insalatina di quinoa

Insalata di quinoa

La quinoa (Quenopodium quinoa) è alla base dell’alimentazione di molti paesi del Sudamerica tanto che già gli Inca l’avevano soprannominata “Madre di tutti i semi”.
Ultimamente, il suo consumo si sta diffondendo anche in Europa, tanto che la possiamo trovare nei negozi bio o nei supermercati più forniti.
Anche se i suoi chicchi assomigliano a quelli dei cereali, la quinoa appartiene alla stessa famiglia degli spinaci e delle barbabietole.
Non solo è di facile preparazione, ma contiene in sé anche uno svariato numero di proprietà che la rendono un alimento prezioso per la nostra dieta. Nella quinoa, infatti, troviamo tutti i 9 aminoacidi essenziali necessari al nostro organismo, è un’importante fonte di vitamina B2, vitamina E e C, è perfetta per chi soffre di celiachia perché non contiene glutine e, grazie alla presenza di saponine, facilita la guarigione delle lesioni della pelle.
Vale, perciò, la pena provarla, nella versione in insalata che vi proponiamo con fave, pomodori secchi, piselli, zucchine e salsa di carote, peperone e limone!

.

Ingredienti

  • 100 gr Quinoa bianca o rossa
  • 20 gr Pomodori secchi
  • 50 gr Fave Congelate
  • 50 gr Pisellini freschi
  • 50 gr Zucchine
  • 50 gr Peperone rosso
  • 100 gr Carote
  • 1/2 limone Succo di
  • Q.b. Olio Evo
  • Q.b. Sale

7 passaggi - cliccali per leggere!

Cuocere la quinoa

Portate a ebollizione dell’acqua in un pentolino, salate e fate bollire i semi di quinoa per 20 minuti.



Preparare il condimento

Preparate la salsetta per condire l’insalata frullando la carota il peperone, il succo di limone, sale e olio con il mini-pimer.



Tagliare i pomodori secchi

Mettete a bagno i pomodori secchi in modo che si ammorbidiscano per circa mezzora, quindi tagliateli a pezzettini.



Sbucciare le fave

Sbucciate le fave dalla loro buccia dura.



Tagliare la zucchina

Tagliate la zucchina a piccoli cubetti.



Raffreddare la quinoa

A cottura terminata, scolate la quinoa e la lasciatela raffreddare per un quarto d’ora.



Unire gli ingredienti

Incorporate in una ciotola la quinoa con le verdure a cubetti, le fave e i piselli.
Servite l’insalata accompagnata dalla salsa di carote e peperoni che avevate precedentemente preparato.



2 commenti
  1. Cristina
    Cristina dice:

    Ciao!
    La domanda vi sembrerà banale ma sono ancora alle prime armi e quindi ho bisogno di particolari, non vorrei perdermi in un bicchier d’acqua! 🙂
    Che procedimento consigliate di utilizzare per ammmorbidire i pomodori secchi in modo da farli risaltare al meglio in questa ricetta?

    Rispondi
    • Martino Beria
      Martino Beria dice:

      Ciao Cristina!
      Prova a metterli per 30 minuti in un recipiente con dell’acqua calda, questa sarà la soluzione più veloce! Se invece hai più tempo, usa l’acqua fredda, che andrà ad alterare meno il sapore dei pomodori 🙂
      Se vuoi provare ad ammollarne di più per poi riutilizzarli in futuro, basta che tu li scoli bene, li asciughi con un po’ di carta casa e li metta in un vasetto coperti con olio EVO! Se poi ti piace puoi anche aggiungere un po’ di origano e mezzo spicchietto d’aglio.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *