CROCCHETTE DI OKARA E ZUCCA

IMG_4790

Crocchette di Okara e Zucca

Guardate queste crocchette di okara e zucca, non vi viene subito fame?
Se avete provato a fare il tofu o il latte di soia in casa, avrete sicuramente avuto a che fare con l’okara, il residuo dei fagioli di soia. L’okara, essendo un prodotto ricchisimo di proteine e molto versatile, non va assolutamente buttato e si presta a tantissime preparazioni come queste golosissime crocchette con zucca profumate al rosmarino. Realizzare queste crocchette di okara e zucca è davvero semplice, vi consente di preparare un aperitivo veg eccezionale o un gustoso secondo, utilizzando degli “scarti” che altrimenti finirebbero nella spazzatura!

Ingredienti per 35 crocchette

  • 350 gr Okara
  • 300 gr Zucca lessata
  • 5 cucchiai Farina di Ceci
  • Q.b. Sale
  • 2 gambetti Rosmarino
  • 1 spicchio piccolo Aglio

7 Passaggi

Cuocere la zucca

Mettete a lessare la zucca in una pentola con un filo d’acqua e chiudete con un coperchio. Fate cuocere per 10 minuti e la zucca sarà pronta.



Olio aromatizzato

Preparate un olio aromatizzato con rosmarino e aglio, facendoli soffriggere lentamente.



Frullare la zucca

Frullate la zucca con un minipimmer.



Impasto

Mescolate la zucca frullata all’okara e condite con il sale.



Aggiungere la farina

Aggiungete la farina e mescolate fino ad ottenere un composto unico.



Formare le crocchette

Con le mani formate delle crocchette di circa 4cm di diametro.



Frittura

Friggete le crocchette nell’olio aromatizzato dopo aver tolto l’aglio e servitele con salsine varie.



8 commenti
  1. Aurelia
    Aurelia dice:

    Se qualcuno on ha okara con cosa si può sostituire per non cambiare il sapore e il gusto? ho fatto la ricetta. Mai visto un sapore cosi interessante e diverso.

    Rispondi
  2. Giada
    Giada dice:

    Ciao,
    una cortesia, con che salsine si possono accompagnare le crocchette per farle apprezzare maggiormente ai bambini?
    Grazie mille e buona giornata! 🙂
    Giada

    Rispondi

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] in casa, potete ottenere dell’okara artigianale: per questo motivo vi suggeriamo la ricetta delle Crocchette di Okara e Zucca, stuzzichino invitante all’aperitivo, oppure ottimo come secondo piatto. Diciamo che l’okara […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *