CEVAPCICI VEGAN CON SALSA AJVAR

cevapcici vegan con salsa ajvar

La ricetta dei Cevapcici vegan con salsa ajvar

Da quando sono piccolo conosco la Croazia come una terra paradisiaca di mare in cui trascorrere delle vacanze favolose. La mia famiglia per metà è slovena e per noi è sempre stata una tradizione andare in croazia e conoscerne le usanze gastronomiche.
La ricetta originale dei cevapcici me l’ha tramandata mia nonna, una ricetta alla quale ho legato molti bei momenti di convivialità in famiglia.
Da quando sono vegano ho pensato che la ricetta dei cevapcici dovesse ricadere tra i sostituti proteici e che potesse essere replicata in versione molto più salutare senza farmi mancare la salsa ajvar, tipica salsa di peperoni che potete comprare in qualsiasi supermercato oltreconfine.
Questa salsa al suo interno non ha ingredienti strani, niente additivi, solo verdure, un vasetto e ciò che la rende conservabile è il trattamento termico, proprio come una volta!
Provate la ricetta dei cevapcici vegan e ne rimarrete sicuramente soddisfatti!

Come fare i cevapcici vegan

Basterà preparare un impasto proteico che sarà poi modellato a forma di cevapcici, ricco di ingredienti proteici come le lenticchie, la farina di glutine, e tante spezie e aglio. Una volta precotto in acqua bollente, l’impasto proteico può essere abbrustolito in padella oppure messo sulla griglia! La ricetta che vi condivido è solo una bozza generica dalla quale potete poi partire a personalizzare secondo i vostri gusti.

Cosa sono i cevapcici

I cevapcici sono un secondo di carne tipico della zona balcanica. Li si trova in tutta la Slovenia, Croazia e Bosnia, e hanno origini comunque derivanti dal medio oriente in cui l’idea della carne su piccoli spiedini è molto diffusa. Volendo preparare la ricetta dei cevapcici in versione vegan la carne verrà sostituita con altri ingredienti proteici.

Ingredienti

  • 250 g Lenticchie cotte
  • 50 g Farina di glutine
  • 10 g Pangrattato
  • 10 g Farina integrale
  • 25 g Shoyu
  • 10 g Olio evo
  • Cumino in polvere
  • Paprika
  • 1/2 spicchio Aglio
  • Sale
  • Per servire
  • Cipolla cruda
  • Salsa Ajvar

4 Passaggi

Preparare l'impasto

Scolate le lenticchie e unitele al resto degli ingredienti. Abbiate l’accortezza di tritare finemente l’aglio in modo da non trovarne pezzetti in bocca.
Mescolate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Con l’impasto ottenuto formate dei cevapcici che hanno la forma allungata tipo le kofta.

Precottura

Fate bollire una pentola d’acqua, abbassate fino a che l’acqua non sobbolle leggermente quindi precuocete i cevapcici per 3 minuti.

Grigliare i cevapcici

Scolate i cevapcici dalla precottura e passateli in una padella con olio ben caldo in modo da piastrarli e far avvenire la tipica reazione di Maillard che va a formare la crosticina.

Servire

Servite i cevapcici vegan con tanto ajvar e cipolla a crudo.

11 commenti
  1. laura santoni
    laura santoni dice:

    ahhhh che bontá e che piacere.
    Anche la mia infanzia è legata a questo piaTto fantastico che fino aqualche anno fá preparavo nella versione di mia zia , ( banjaluckana sa mjesano meso), ero quasi rassegnata all’idea di non mangiarlo piú, proveró con molto piacere, mentre l’ajvar lo preparo e conservo ancora oggi alla vecchia maniera, non é solo un modo per mangiare sano e squisito, ma anche portare avanti delle tradizioni in modo etico e ricordarsi nonni e zii. Grazie chef.

    Rispondi
  2. Anna
    Anna dice:

    Ciao Martino, una domanda riguardo la preparazione. Quando dici di precuocere i cevapcici, vanno messi in acqua, senza incartarli? La mia paura è che si disfino. Grazie

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *