BANANA BREAD VEGAN AL COCCO E CIOCCOLATO FONDENTE

vegan banana bread

Dolcezza in arrivo! Questo squisito banana bread vegano mette insieme tre ingredienti che insieme danno un risultato spettacolare: banane, cioccolato e cocco.
Se non avete mai provato questa combinazione in un dolce vi suggeriamo di provarla al più presto, se invece l’idea vi stuzzica le papille gustative preparate gli ingredienti e scaldate il forno… si comincia!

Glassa al cioccolato e granella di noci pecan: il banana bread vegano più goloso di sempre!

Golosi inguaribili come noi liberate il piano di lavoro e tirate fuori spatola, ciotole e tutto il necessario. State per preparare il banana bread integrale più buono che ci sia.
E siccome di solito il banana bread è un dolce da colazione, vi assicuriamo che la voglia di mangiarne una fetta vi tirerà giù dal letto domani mattina!

Vegan banana bread e non solo

Il banana bread, come dice il nome, è un pane dolce alle banane. Tradizionalmente si prepara nello stampo da plumcake ma non è necessariamente una regola. Se preferite potete utilizzare la ricetta che vi proponiamo si può cuocere anche in una tortiera rotonda a mo’ di dolce o in stampini da muffin o sotto forma di tortine.

Ingredienti

  • 180g banane mature
  • 250g farina integrale
  • 100g zucchero di canna grezzo
  • 40ml burro di cocco
  • 60ml latte di cocco
  • un pizzico sale
  • 1 cucchiaio raso lievito per dolci
  • noci pecan per guarnire
  • per la glassa
  • 300g cioccolato fondente 70%
  • 50ml sciroppo d'acero
  • 100g burro di cocco

3 Passaggi

Preparare l'impasto

Preriscaldate il forno a 180°C.
Sbucciate le banane, tagliatele a pezzetti e, con l’aiuto di una forchetta, rendetele una crema. Aggiungete alle banane, lo zucchero, il burro di cocco sciolto e il latte di cocco e mescolate bene con un frustino per amalgamare tutto. In una ciotola unite la farina, il lievito, il sale e mescolate.
Incorporate gli ingredienti liquidi a quelli secchi, mescolando lentamente con una spatola, fino ad ottenere un composto omogeneo e umido.

Cuocere

Oliate la teglia, versateci l’impasto e infornate per 45-50 minuti, coprendo la teglia con un foglio di carta stagnola.
Una volta cotto, estraete il dolce dallo stampo e fatelo raffreddare su una gratella per dolci.

Preparare la guarnizione

Sciogliete a bagno maria il cioccolato assieme al burro di cocco e allo sciroppo d’acero. Mescolate con un frustino finché non sarà liquido e lucido, dopodiché versatelo sulla superficie del banana bread per glassarlo. Infine, guarnite con le noci pecan.

2 commenti
  1. Giada
    Giada dice:

    ciao,
    devo sostituire lo zucchero di canna (al quale sono intollerante, insieme allo zucchero raffinato e al malto), in che quantità posso sostituirlo con il miele?
    Grazie mille,

    Rispondi
    • chef Martino Beria
      chef Martino Beria dice:

      Ciao Giada,
      Il miele è più fluido e meno dolce quindi aggiungendone dovrai diminuire relativamente la dose di liquidi nella ricetta.
      Non saprei aiutarti di più se non con una bilancia sotto mano 😉

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *