Pesto alla genovese vegan

Facciamo un salto culinario in uno dei luoghi di mare più belli e caratteristici della penisola italiana preparando il pesto alla genovese! Il profumo avvolgente del basilico e il sapore tondo e tostato dei pinoli fanno del pesto alla genovese vegan, uno dei sughi italiani più conosciuti e apprezzati al mondo! Perché comprarlo pronto se in pochi minuti lo possiamo preparare con il basilico fresco che abbiamo magari coltivato noi? Ecco come si fa!

Pesto vegan per tutti i gusti

Come leggerete poi, abbiamo preparato il nostro pesto vegano senza utilizzare il pecorino: al suo posto abbiamo utilizzato un formaggio vegetale chiamato Sheese, in vendita nei negozi bio, ottima alternativa vegetale al formaggio.
Ma ci sono anche altri modi di prepararlo! Ecco un’idea per cambiare:
Sostituite lo Sheese con un cucchiaio di mandorle con buccia e 2 cucchiai rasi di lievito alimentare in scaglie!

Tante golose ricette con il pesto, senza formaggio!

Con il pesto possiamo condire un bel piatto di pasta, certo, ma non solo! Possiamo preparare squisite torte salate o voulevant, possiamo insaporire le verdure al forno o preparare dei gustosi crostini o condirci delle buonissime bruschette al pomodoro! Se una salsa è buona, la fantasia non ha limiti!

 

Pesto alla Siciliana vegan

Un pesto estivo al cento per cento è il pesto alla siciliana vegan. Il suo sapore ci racconta del sole, del mare e del clima di una delle regioni più belle della nostra penisola! Preparato con ingredienti semplici ma gustosissimi, come i pomodorini, il pecorino e le mandorle, non può mancare nel vostro repertorio di ricette estive!

Tzatziki Vegano

Quando sono andato in Grecia, ancora molti anni fa (avevo 15 anni), una delle ricette che più mi hanno colpito era lo tzatziki! Una ricetta vegetariana nella sua tradizione, piena di sapore che parla di ulivi, mare, caldo e buon cibo! Ho voluto riadattare questa ricetta per prepararvi lo tzatziki vegano, che non ha nulla da invidiare a quello fatto con lo yogurt!
Provate lo tzatziki vegano con crostini, sull’insalata o sulle verdure alla griglia, ma anche sui cous cous, sui tabbouleh o sui falafel!

.

Pomodori confit

I pomodori confit sono dei pomodori che si preparano con un particolare procedimento: vengono conditi con zucchero, sale, pepe, olio extravergine d’oliva e aromi cotti per circa due ore in forno. Il risultato è sorprendente: si ottengono dei pomodori molto saporiti e gustosi, appassiti ma non secchi. Provateli per condire una pasta, come contorno o sopra a dei crostini come aperitivo!