Ricetta Salsa Sambal (sambal oelek)

La ricetta della salsa sambal (o salsa sambal oelek) è una delle ricette più importanti della cucina indonesiana, nota per la sua piccantezza. Gli ingredienti sono pochi e molto forti tra cui spiccano il cipollotto, l’aglio e lo zenzero oltre al più importante peperoncino!
Per preparare la salsa sambal oelek dovrete farvi trasportare dalla fantasia in indonesia e immaginare i loghi e i profumi di quella terra: in questo modo riuscirete a cucinare una perfetta salsa sambal, degna della più buona cucina indonesiana!

Come preparare la Salsa Sambal (sambal oelek)

Per un’ottima salsa dovrete tagliare grossolanamente tutte le verdure e grattare la radice di zenzero quindi, fare soffriggere per qualche minuto in pentola con l’olio di semi. Spremere il succo di limone, far cuocere la salsa per 15 minuti quindi frullare con un minipimer e cuocere per altri 15 minuti. Ecco pronta la salsa! Per qualche delucidazione guardate al link di wikipedia

In tema di autoproduzione, lo sciroppo di datteri è facilissimo da preparare e ottimo per la salute. Basteranno pochissimi ingredienti, un frullatore e un vasetto: lo sciroppo di datteri sarà pronto in pochi istanti per dolcificare naturalmente le vostre pietanze e bevande!

Il tempeh è un alimento dell’Indonesia derivato dalla fermentazione della soia gialla.
Vale veramente la pena farcelo a casa, sia per un fattore economico, sia per la soddisfazione di assaggiarlo fatto con le nostre mani.
Il tempeh fresco ha una profilo aromatico molto più ricco di quello che possiamo comprare nei negozi, e soprattutto, è vivo!

Per prepararlo servono fondamentalmente due ingredienti e un po’ di pazienza.
Oltre alla soia gialla (facilmente reperibile), vi servirà anche lo starter, ovvero le spore di Rhyzopus oligosporus, che potrete acquistare online. E’ possibile anche richiederne un campione gratuito al sito web tempeh.info: basterà inserire il proprio indirizzo e pagare la spedizione di 2,50€.
Impariamo come fare il tempeh in casa!

Ragù di seitan

Ecco la ricetta del ragù di seitan, un ragù appetitoso, perfetto per la pasta o gli gnocchi! Il ragù, sugo al quale siamo affezionati dalla nostra infanzia perché parte della nostra tradizione culinaria e familiare, lo abbiamo rivisto in chiave veg, grazie all’utilizzo del seitan al posto della carne. Che dire, un ottimo risultato, che appaga gli occhi e il palato, condendo la nostra pasta di un sugo pieno di sapore!

Lasagne vegane fatte in casa

Uno step alla volta ci avviciniamo alla ricetta delle lasagne alla bolognese: abbiamo già visto la ricetta della besciamella che è una delle basi per un buon pasticcio o delle buone lasagne!
Oggi vi propongo la ricetta delle lasagne fatte in casa con l’utilizzo di due soli ingredienti: acqua e farina (e vabbè, un po’ di sale).
Vedrete che è semplicissimo, e anche veloce, realizzare un sacco di sottilissimi veli che riporteranno voi e la vostra famiglia ai sapori di una volta, quelli della nonna!

Una delle ricette di base che non può mancare nel vostro ricettario è la besciamella! Vediamo quanto è facile prepararla in versione vegana seguendo questo breve tutorial!

Per la besciamella vado proprio matto, ed è fondamentale per preparare uno dei miei comfort food preferito: le lasagne alla bolognese!

La besciamella vegana sarà il primo step per imparare a prepararle.

Maionese vegan

Una delle salse più famose e utilizzate al mondo, la maionese, si può preparare benissimo senza uova, solo con latte di soia, olio e un goccio d’aceto di mele: ecco la maionese vegan! Questa ricetta della maionese vegan vi darà un risultato sorprendentemente gustoso e saporito, una salsa perfetta per chi non mangia le uova o per chi deve tenere sotto controllo il colesterolo!

Riso per sushi o riso al vapore

Ecco la ricetta del riso per fare il sushi! Usatela ogni volta che vorrete prepararvi un maki o qualche sushi. Può essere ottimo anche per un chirashi!!! Se vorrete provare ad usarla per un riso saltato alle verdure in stile giapponese farà sicuramente al caso vostro!

 

Riso per sushi – riso al vapore

E’ la preparazione giusta per tutti quei piatti asiatici a base di riso che richiedono l’utilizzo delle bacchette: vedi il nasi goreng o il riso al curry.
Se vorrete usarlo al di fuori della sfera del sushi e del mondo giapponese, non sarà necessario che prepariate l’acidulato: basterà cuocerlo e saltarlo in un wok, oppure accompagnarlo con un curry!

Riso glutinoso al vapore

Questo riso viene anche detto riso glutinoso, non perché contenga glutine in sè, ma per il particolare tipo di cottura, che lo rende molto appiccicoso e gommoso.

La pasta d’arancio è una ricetta di base che si utilizza per la preparazione di molti dolci vegani. E’ ottima per il suo aroma e per la consistenza che da agli impasti lievitati.

Guacamole

La salsa guacamole, originaria del Messico, si è fatta conoscere ormai in tutto il mondo per la sua verde bontà! Questa ricetta antichissima a base di avocado risale ai tempi degli Atzechi, quando la si preparava semplicemente con tre ingredienti: la purea di avocado, il sale e il succo di lime. Oggigiorno, si possono trovare le più disparate varianti di guacamole, con aglio, cipolla, peperoni, pomodori e chi più ne ha più ne metta. La versione che trovate qui sotto è quella che ci piace di più che spopola sempre alle nostre feste, provare per credere!

.