Veggie Burger ricetta

Non solo hamburger. L’altra faccia degli USA.

Quando si pensa agli Stati Uniti, la patria delle opportunità, si pensano alle “specialità” culinarie che ci hanno raggiunto: hamburger e hot dog. Tuttavia, Stati Uniti non è solo questo. La comunità vegetariana statunitense è grande e anche oltre oceano lo stile di vita green sta prendendo piede nella vita di tutti i giorni. Il percorso del vegetarianismo negli USA, come altrove del resto, non ha avuto vita semplice. L’idea, in passato, che una dieta priva di carne potesse indebolire, se non causare una morte precoce, era diffusa e, ad essere sinceri, ha i suoi sostenitori ancora oggi.
Diet for a Small Planet (1971) segna l’inizio ufficiale del movimento vegetariano negli USA; l’autore invitava tutti a evitare il consumo di carne per usare al meglio le risorse mondiali, dato che si usa più grano per sfamare gli animali che per sfamare l’uomo. Dagli anni ’70 in poi, con alti e bassi, il movimento vegetariano è giunto fino ai giorni nostri. In base a uno studio del 2008 del Vegetarian Times (sito che raccoglie ricette vegetariane e non solo, www.vegetariantimes.com, ndr), gli statunitensi vegetariani sono più di 7 milioni (3,2%) e altri quasi 23 milioni (10%) sono le persone che seguono una dieta principalmente vegetariana. Ad oggi, l’interesse per il rispetto dell’ambiente e lo stile di vita green stanno dando al vegetarianismo una nuova spinta anche negli USA. Gironzolando tra i siti web si scoprono moltissime comunità “veg” e anche una Vegetarian Travel Guide che segnala stato per stato, le attività vegetarian-friendly. Poi, in occasione 4 luglio, festa dell’indipendenza americana, giorno di feste e picnic fra amici, le proposte vegetariane non mancano: in questo blog che mi piace tantissimo, Oh My Veggies, per esempio vi consiglio di dare un occhio a questo articolo intitolato “(mangia meno carne) idee per i menù del 4 luglio”. Dopo tutto, forse dimentichiamo che esistono alternative ad hamburger e patatine. Solo io ricordo quel cartone in cui Pippo si mangia avidamente del corn on the cob? Anche questo è 100% USA!

Seguici su facebook, twitter, pinterest

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *