Cena con menu di degustazione vegan

!!!TUTTO ESAURITO!!!

Abbiamo il piacere di annunciarvi che il giorno 26 febbraio 2015, ore 20:00, si terrà la prima cena con menù di degustazione vegan firmata dallo Chef Martino Beria!

La cena di degustazione avrà luogo presso la storica Osteria dalla Pierina situata nel centro della graziosa città di Mirano (Venezia).

Potrete provare un menù senza eguali: 10 portate ideate e realizzate dallo Chef Martino Beria per farvi ritrovare i sapori della cucina vegan che sposano la tradizione e, al tempo stesso, condurvi verso la scoperta di profumi, gusti e consistenze del tutto nuove e sorprendenti.

Un ventaglio di sapori e aromi tutto vegan che vi darà l’occasione di provare la cucina dello Chef di lacucinavegetariana, accolti e coccolati in un’atmosfera intima ed elegante!

Menù

Antipasti:
– Insalatina asiatica di alghe
– Bicchiere al profumo di Sardegna
– Castraure speziate con salsa agli agrumi e menta
– Souvenir di carciofo romano su rughetta con pomodoro

Primi:
– Gnocchi di patate e saraceno su crema di topinambur
– Pad thai di strada

Secondi:
– Brasato di tofu con alghe e shiitake freschi
– Vegan Junk Burger
– Tajine mille e una notte

Dolci:
– Mousse azteca

Il prezzo della cena è di 40,00€, bevande incluse.

Pagamento: mezzo bonifico o paypal

Bonifico su codice IBAN: IT 48 G 07601 02000 000084316116
Banca: Poste Italiane
Intestato a: lacucinavegetariana
Causale: serata vegana 26/02/2015 – Nome e cognome

Prenota ora

Per informazioni ed iscrizioni:
www.lacucinavegetariana.it
info@lacucinavegetariana.it
cell. 3772643170
Dal lunedì al venerdì, 09.00-13.00 / 15.00-19.00

 
logotempestavettorialePartner della serata sarà Birra Tempesta

Birra Tempesta nasce il 2 Novembre 2010 da un progetto di Claudio Pigozzo e Pierluigi Ceola.
L’idea è nata dalla voglia di creare un prodotto che racchiudesse i loro gusti: una birra beverina, con poco gas ma dal grande carattere, importante e raffinata.
Una birra non solo di qualità ma con un proprio tocco di classe.
Da queste basi, nel 2010, ha preso vita la prima birra, una strong dal nome “la Rocca”. Successivamente, un anno dopo, la produzione incrementò con altre due birre: una bitter e una Pale Ale, rispettivamente “la Secca” e “l’Vltra”.
Il birrificio segue l’impronta dello stile delle birre inglesi, rivisitate secondo il gusto personale dei creatori.
La sperimentazione, infatti, è il pane quotidiano. Si testano nuovi stili per arricchire la produzione di base e per migliorarne le tecniche brassicole.
Nel corso del 2011 si aggiungono alla linea definitiva altre due birre: “la Nemesi” e “la Nera”, una IPA e una Stout.
Il 2012 vede un salto di qualità: le birre vengono menzionate in articoli e guide del settore, con riferimenti al pregio e alla raffinatezza del prodotto (SlowFood, Gastronauta, Kuaska, il Sole24ore).
Fanno la comparsa, inoltre, alcune birre e creazioni ad edizione limitata: una Black IPA, una Imperial Russian Stout, Session Beer e dell’idromele.
Nel 2013 non solo la produzione continua, ma aumentano anche le partecipazioni ad eventi e manifestazioni nel mondo della birra di qualità (Spessore, SlowFood, Mastro Birraio, Artecultura&luppolo, Degustibeer).
Ad oggi la produzione non ha intenzione di arrestarsi, con la professionalità e la dedizione di sempre.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *