Ecco la nostra recensione del libro Formaggi Vegan di Marie la Foret

Formaggi Vegan – Recensione

Il più grande rimpianto gastronomico dei vegani, forse è proprio il formaggio. In tutta onestà, non è per nulla semplice rimpiazzare la candida mozzarella sulla pizza, una salsa formaggiosa, una grattata di parmigiano sulla pasta o un saporito spicchio di formaggio a fine pasto.
La soluzione all’inconveniente c’è, forse non è proprio d’immediata intuizione. Ma non solo è possibile ricreare la forma e il sapore del formaggio senza l’utilizzo di derivati animali, ma esiste anche un modo nuovo e divertente di riscoprire il cibo.

E proprio di questo tratta il libro Formaggi Vegan della blogger francese Marie Laforêt edito in Italia da Eifis. Prolifica autrice di ricettari vegan, Marie Laforêt è anche una food photographer di grande talento, di cui potete ammirare gli appetitosi scatti sul suo blog 100% Vegetal.

marie laforet

In questo mini ricettario, oltre a una pratica guida sugli strumenti, le tecniche e gli ingredienti di base, si trovano 26 ricette per preparare formaggi vegani di tutti i tipi, da quelli spalmabili, a quelli dal sapore più deciso da gustare con un crostino e della marmellata. Non mancano i classici come il “parmigiano”, la “mozzarella” o il “gouda”, per passare poi a quelli più elaborati che richiedono un periodo più o meno lungo di fermentazione (proprio come dei “veri” formaggi!). Mentre noi prepariamo una feta vegan a base di mandorle, non vediamo l’ora di provare la feta vegetale preparata da Marie a partire da lupini e tofu.

E’ il ricettario perfetto per chi non può dirsi soddisfatto dei formaggi a base di riso o soia del banco del supermercato e non si è mai cimentato nella preparazione di un formaggio 100% vegetale. Grazie al suo formato e alle grafiche graziose ma chiare, è l’ideale da tenere in cucina, sempre a portata di mano, ogni qual volta desideriate preparare un delizioso formaggio vegan!

Titolo: Formaggi Vegan
Autore: Marie Laforêt
Editore: Eifis
Prezzo: €15,00

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *